Hygge is the new green

Aggiornato il: 7 ago 2018

Un ambiente veramente hygge segue diverse linee guida. Tra queste troviamo, ad esempio, la presenza di piante all'interno di uffici e abitazioni.


Il contatto diretto con la natura è importante per un buon benessere mentale e fisico, e poi le piante sono ottimo ornamenti per gli interni, perché danno colore, movimento e vita all'ambiente.


Vediamo insieme quali sono le piante hygge:


- Monstera, appartenente alla famiglia delle araceae, proveniente dalle foreste tropicali del Guatemala. Questa pianta è spesso presente in ambienti hygge e dal tocco scandinavo. In questi ultimi anni sono state utilizzate le sue foglie per stampe, carte da parati e chi più ne ha più ne metta :)


- Succolente, ovvero le piante grasse. Molto ornamentali, versatili e sono piante molto facili (non hanno bisogno di molte cure).


- Aromatiche, come rosmarino, basilico, erba cipollina ( solo per citarne alcune ) belle, profumate ed utili in cucina!


- Kokedame, è un metodo di coltivazione nato in Giappone e prevede l'assenza di vaso per la pianta stessa. Ideale da appendere al muro magari vicino ad una finestra. Costituite da un involucro in muschio con all'interno della argilla. Le piante tipiche utilizzate per questa composizione sono: felci, orchidee e bonsai, nonostante tutto è possibile realizzare il kokedame con qualsiasi tipo di pianta . Se hai il pollice verde ed i lavori manuali non ti spaventano, puoi realizzarle tu stesso!


Queste sono secondo noi di Hygge Square alcune piante tipicamente hygge, ciò non vuol dire che le altre piante non lo siano.


Ogni pianta può essere destinata ad un contenitore conforme adatto a lei, tenendo conto del design e dell'estetica. Ad esempio puoi usare vasi dal design minimal in ceramica o in legno.




#hygge #lifestyle #hyggesquare #scandistyle #green #piante #monstera #kokedame

15 visualizzazioni

© 2018 by Fashionication