#HyggeTalent: Intervista ad Elena Mazzali


Si chiama Elena, in diversi la conoscono come la Rasdora, cucina ovunque come sua nonna le ha insegnato! :-D


HS: Come descriveresti il tuo modo di essere un/una Rasdora?

EM: Una donna semplice, dal carattere forte, a cui piace condividere la tavola e cucinare selezionando solo prodotti buoni e genuini. Non mi faccio ingannare dalle lunghe etichette, guardo alla stagionalità perché convinta che ogni ciclo porti qualcosa di buono per il nostro organismo.


HS: Sei un professionista Hygge - se la tua giornata fosse un biscotto allo zenzero, e ogni morso un impegno, in che ordine lo mangeresti?

EM: Probabilmente inizierei dalla testa :-D . Adoro darmi delle priorità che mi facilitano la gestione giornaliera!


HS: Se la tua professione fosse una candela, che aroma avrebbe?

EM: Avete presente il profumo del pane in lievitazione oppure di quello appena sfornato? Il sentore di buono del burro mixato alla farina e alle uova? Ecco, questo! Sì… avete ragione, non esistono in commercio queste profumazioni quindi sceglierei la vaniglia!


HS: Secondo te, da quale tuo talento è scaturita la voglia di intraprendere questa carriera?

EM: Direi… dalla creatività e dalla capacità innata di condividere!


HS: Cosa hai studiato per arrivare a questo punto?

EM: Sicuramente le basi sono quelle tramandate con amore da Nonna. “La” mia Nonna! Ma ho continuato sempre a studiare, dando spazio anche alla curiosità verso altri piatti ed altre tradizioni culinarie anche molto differenti dalle mie. Spesso le tecniche di un piatto contaminano quelle di un altro.


HS: Ci puoi raccontare un aneddoto particolare/divertente, quasi eccezionale con un cliente?

EM: Ne avrei tantissimi ma mi stupisco sempre come la magia si crei anche solo spiegando perché è importante concentrarsi sul giusto spessore di un biscotto o come la condivisione intrinseca nello stare seduti assieme attorno ad una tavola riesca a portare gioia anche nei luoghi più pervasi da tristezza.


HS: Blocco creativo- a chi ti rivolgi per ispirarti e darti una nuova carica?

EM: Spesso stacco il cervello dedicandomi ad altro che non sia il lavoro, accendo la mia candela preferita e ascolto la playlist jazz di youtube che mi sono creata!


HS: Qual è, secondo te, il futuro del tuo settore?

EM: Spero in un ritorno alle origini e alla tradizione, troppo spesso snobbata a favore di una contemporaneità vuota!


HS: Essere freelance implica un coinvolgimento h24 - qual è la tua ricetta per ritagliarti dei momenti hygge?

EM: Passare il tempo con le persone che amo o con le mie coinquiline che arrivano da tutto il mondo! Parlare di altro con persone che non c’entrano nulla con te o con il tuo lavoro è un toccasana per ricaricami!


HS: E infine… un tabu’ o un mito da sfatare sulla tua professione

EM: Che la crosticina sulla lasagna si crea solo se il piatto lo si prepara il giorno prima: figurarsi! E’ solo questione di tecnica ;-)



Se ti piace il modo di approcciare la cucina di Elena, vieni a conoscerla ai nostri eventi (il prossimo sarà il 20 giugno!) o prenota un workshop sull’argomento che preferisci, per rendere i tuoi menu sempre diversi, speciali con il giusto pizzico di tradizione!

Se non sei ancora iscritta alla newsletter, fallo ora! Ognuna contiene una nuova ricetta firmata Una Rasdora Single in Cucina!




#blog #food #hyggetalent

23 visualizzazioni

© 2018 by Fashionication